Ho trovato in lui delle doti rarissime, un senso melodico naturale e un senso musicale molto raffinato, doti che hai e che difficilmente puoi costruire o inventarti. (Bebo Ferra - Nuoro Jazz 2015).

Paride inizia lo studio della chitarra fin da bambino approcciandosi inizialmente alla musica rock e al pop per poi studiare musica classica.

Nel 2011 supera gli esami di ammissione al Conservatorio di Fermo per studiare Chitarra Jazz. Nello stesso anno è vincitore del concorso “6 accordionart festival & contests” classificandosi primo assoluto nella sezione Musica Jazz.

Nel 2014, a soli 19 anni, consegue la laurea triennale in “Chitarra Jazz” al Conservatorio di Fermo con il massimo dei voti e la lode. Nello stesso anno inizia la laurea specialistica in “Jazz” al conservatorio “Santa Cecilia” (Roma) seguito dai maestri Fabio Zeppetella, Danilo Rea e Paolo Damiani.

Nel 2015 ha la possibilità di studiare per un semestre al conservatorio di Bruxelles grazie al programma Erasmus dove entra in contatto con nuovi ambienti e stimoli musicali.

Nello stesso anno, partecipando al concorso internazionale “Massimo Urbani”, vince la borsa di studio per “Nuoro Jazz”. Al seminario di “Nuoro Jazz” vince la borsa di studio per formare il gruppo dei “migliori allievi” ed ha l’opportunità di esibirsi in alcuni dei più importanti festival Jazz come il “Time In Jazz” diretto da Paolo Fresu.

Nel 2016 viene selezionato tra i 5 finalisti del concorso nazionale “Chicco Bettinardi” e consegue la laurea specialistica in Chitarra Jazz al conservatorio “Santa Cecilia” di Roma con il massimo dei voti e la lode.

Attualmente vanta di numerose collaborazioni con alcuni dei più importanti musicisti jazz della scena italiana come Massimo Moriconi (bassista di Mina), Giuseppe Bassi, Ettore Fioravanti, Mario Corvini, Danila Satragno, Eugenio Colombo, Jacopo Ferrazza e molti altri.

Durante il suo percorso di studio ha modo di frequentare molte masterclass e seminari come Fara Music Festival (dove viene scelto come assistente per i docenti Jonathan Kreisberg e Umberto Fiorentino), Roma Summer Jazz,  Tuscia in Jazz, Atri Music Camp e molti altri.

Share this Post: